Use the form below to register your account.

Security question:

8 + 6 =

Register Account

  • News
  • Acquistare e poi rivendere in tempi brevi grazie all’home staging

Acquistare e poi rivendere in tempi brevi grazie all’home staging

Novembre 20th, 2018

Acquistare e poi rivendere in tempi brevi grazie all’home staging

E’ risaputo che le operazioni immobiliari più riuscite sono generate dal prezzo d’acquisto vantaggioso.
Avere, infatti, un grande margine per rivendere l’immobile comprato a sconto renderà più facile la gestione delle spese necessarie all’eventuale ristrutturazione o restyling.
E’ anche vero che se un immobile viene appositamente preparato per il mercato verrà venduto più velocemente e godrà di un migliore prezzo di vendita finale.
D’altro canto comprare a sconto molto spesso presuppone l’acquisto di immobili che richiedono importanti investimenti economici dovuti a complessi interventi di ristrutturazione.
Quindi una delle abilità più importanti per l’attività di investitore è quella di saper scegliere l’immobile con le caratteristiche più adatte all’operazione: prezzo d’acquisto conveniente, condizioni interne favorevoli e di facile rispristino, condizioni delle parti comuni decorose, zona di ubicazione di facile commercializzazione, valutazione vantaggiosa del prezzo di rivendita.
Un immobile che risponde positivamente a tutte queste variabili produrrà sicuramente un affare redditizio, soprattutto, se questo avverrà in tempi molto ristretti.
Un aspetto fondamentale è infatti il fattore tempo.
I tempi medi per chiudere una vendita hanno raggiunto in Italia gli 8.5 mesi, calcolati dal momento in cui l’immobile è pronto per l’immissione sul mercato.
Questo significa che un’operazione immobiliare potrebbe durare più di un anno, considerando la ricerca, l’acquisto e la ristrutturazione. Mantenendo fermi capitali che potrebbero produrre redditi in tempi più veloci.

Acquistare e poi rivendere in tempi brevi grazie all’home staging

E’ possibile accelerare queste dinamiche mantenendo alti i margini di guadagno?
E’ possibile!

Dedicare tempo alla ricerca dell’immobile giusto, può farlo guadagnare nella fase successiva.
La strategia sta dunque nel saper scegliere l’immobile con il prezzo d’acquisto favorevole, a cui applicare un appropriato progetto di home staging.
Un intervento di staging può diminuire sensibilmente i tempi di vendita, riducendoli alla media di soli due mesi.
L’Home Stager ha le competenze per seguire un intero progetto di valorizzazione dell’immobile: valuta le condizioni interne e suggerisce le soluzioni più adatte, meno invasive ed ingenti, ma soprattutto applica una tecnica orientata soprattutto a favorire la vendibilità del prodotto.

L’home staging non è, infatti, un progetto di qualificazione fine a se stesso. E’ uno strumento di marketing applicato agli immobili.
Prima di effettuare l’intervento sulla casa, una consulenza di staging prevede una vera e propria analisi di mercato. Analisi che prende in considerazione la zona di ubicazione, le caratteristiche, i trend, lo stile, le dimensioni e le tendenze più diffuse in quella zona. Cerca informazioni sulle case più vendute per replicare il successo di quelle transazioni e studia le abitudini residenziali per rivolgere l’immobile al giusto target.
Gli interventi di home staging, dunque, oltre a prevedere le normali operazioni di restyling e manutenzione, suggeriscono le soluzioni più adatte (compresa la scelta delle finiture) dal punto di vista estetico ed economico per ottimizzare al massimo il profitto finale.
Rendono l’immobile accattivante ed attrattivo differenziandolo in maniera efficace dagli altri presenti sul mercato nella stessa zona.
Infine, il progetto di home staging arricchisce l’immobile dell’aspetto più importante, molto spesso dimenticato, del processo di vendita: l’aspetto emozionale.
L’Home Stager, infatti, dispone di arredi, tessili e complementi (forniti a noleggio senza quindi prevederne l’acquisto da parte dell’investitore) che conferiscono alla casa una fresca e piacevole atmosfera vissuta e si prende cura delle possibili percezioni sensoriali del visitatore.
E’ stato recentemente calcolato che il 45.6% degli utenti (su un campione di 6.000 utenti, sondaggio di Immobiliare.it) acquista un immobile lasciandosi influenzare dalle emozioni, attratto dal senso di appartenenza al luogo.
L’home staging riesce a soddisfare questo requisito. Un intervento professionale arricchisce la casa di emozioni rendendola desiderabile.

E poi? Come non considerare l’aspetto più prettamente dedicato alla vendita?
Una parte integrante di un intervento di home staging è il servizio fotografico emozionale.
Un annuncio senza fotografia o con fotografie scadenti è un’ulteriore perdita di tempo utile.
Fotografie accattivanti ed emozionali aumentano in maniera esponenziale le visualizzazioni dell’ annuncio di vendita on line attraendo un numero maggiore di potenziali acquirenti.

L’home staging è una valida tecnica a bassa incidenza economica in grado di aumentare il valore percepito dell’immobile e rappresenta un’ottima opportunità strategica di investimento.
Puoi ancora permetterti di farne a meno?

CHI E’ L’AUTORE
Barbara Sala, Architetto e Home Stager
Nata e cresciuta a Milano, laureata in architettura al Politecnico matura le sue prime esperienze in diversi studi di architettura.
La gestione di un punto vendita di progettazione e arredamento le permette di aggiungere competenze anche in ambito commerciale e di relazione e di sviluppare la propensione all’allestimento, appresa sul campo del merchandising poi approfondita attraverso specifici corsi e workshop rivolti anche al settore del marketing immobiliare.
My Home Attitude nasce quindi con l’obiettivo di fornire un servizio a 360° che ha come tema dominante la valorizzazione immobiliare in tutte le sue forme: dal complicato progetto di ristrutturazione a quello di semplice relooking estetico – funzionale, fino all’intervento di home staging per la vendita e l’affitto degli immobili.
Contatti

Related Articles