Use the form below to register your account.

Security question:

14 + 6 =

Register Account

  • News
  • Agenti Immobiliari e Home Stager: nuovi passi verso i proprietari

Agenti Immobiliari e Home Stager: nuovi passi verso i proprietari

Luglio 24th, 2018

Agenti Immobiliari e Home Stager: nuovi passi verso i proprietari

Per quanto riguarda l’approccio tra Agenti Immobiliari e Home Stager, sono stati compiuti dei passi in avanti, sebbene l’home staging abbia preso piede in Italia solo negli ultimi anni. Infatti, si tratta di un servizio ancora sconosciuto ai più, anche a chi sta affittando o vendendo casa.
Lunga è ancora la strada da percorrere per far sì che l’home staging diventi indispensabile. Anzi, è lunghissima.
Tutto ciò è scoraggiante?
No: quella strada è ormai asfaltata, perché si stanno evolvendo le sinergie tra Agenti Immobiliari e Home Stager.
Ciò riguarda anche il primo approccio, quello più delicato ed estenuante, che vede l’Home Stager varcare la soglia di un’agenzia immobiliare e presentare se stesso nonché i servizi che offre.
Non conta solo come fare home staging, ma, ancora prima, come preparare il terreno fertile per una collaborazione duratura con un’agenzia.

Agenti Immobiliari e Home Stager: sinergie fin dal primo approccio

Aumentano gli Agenti Immobiliari informati sull’home staging e che nell’Home Stager che porge la mano per presentarsi vedono una risorsa importante per fare la differenza.
La diffidenza verso l’home staging è ancora presente in tante agenzie e i “no, non mi interessa” sono spesso il pane quotidiano per la carriera di un Home Stager.
In mezzo a quei tanti “no”, però, compaiono anche dei “sì”, sempre più decisi e decisivi.
L’Agente ben predisposto nei confronti dell’home staging si mostra curioso, è pronto a ragionare e a mettere a nudo le criticità presenti nel mercato immobiliare.
Soprattutto, si apre emotivamente con l’Home Stager, spiegando senza esitazione le sue difficoltà non solo nell’illustrare l’efficienza del servizio, ma anche nel convincere il proprietario a investire nella valorizzazione di un immobile. Ciò accade perché gli agenti non hanno dati alla mano né foto che testimonino il funzionamento dell’home staging.
Gli agenti che credono in questo servizio sono i primi a riconoscere che, senza di esso, le agenzie non riusciranno a svecchiarsi.

Convincere i proprietari: dati alla mano e comunicazione efficace
Il ghiaccio si rompe, finalmente, e, insieme, Agenti Immobiliari e Home Stager possono compiere un’ulteriore azione sinergica: parlare con il proprietario, mostrando dati che decretano il successo di un allestimento e spiegando tutti i suoi vantaggi.
I dati sono importantissimi e imprescindibili per offrire elementi concreti e non solo formule imparate a memoria che illustrino quanto sia bello l’home staging.
Gli utenti finali sono i proprietari delle case e persuaderli è difficile, ma non impossibile.
Oltre al sostegno dell’Agente Immobiliare, conta anche che si crei una comunicazione efficace che possa generare un vero interesse nei proprietari.
Come?
Non è facile, ma, dopo le sempre più frequenti sinergie tra Agenti Immobiliari e Home Stager, si arriverà presto al momento in cui nessun proprietario potrà a fare a meno dei professionisti della valorizzazione immobiliare.

Fotografia ed intervento di Francesca Strafino

CHI E’ L’AUTORE
Francesca Strafino, Home Stager
Vengo da una formazione umanistica, essendo laureata in Lingue e Letterature Straniere, con tesi in Storia dell’Arte, precisamente in “Architettura Inglese tra il Cinquecento e il Seicento”. La mia tesi è stata la conseguenza naturale della mia passione per le arti –architettura soprattutto- oltre che per le lingue straniere. La mia formazione post laurea comprende giornalismo e critica, web content management e copywriting, dato che amo scrivere, per lavoro e anche per passione. Proprio da copywriter freelance sono venuta a conoscenza dello splendido mondo dell’home staging. Scrivendo soprattutto per i settori arredo, design, edilizia e architettura, una volta mi sono, infatti, trovata a realizzare un contenuto incentrato sull’home staging per un portale per geometri e mi sono incuriosita. Nel frattempo, ho iniziato a collaborare con una nota agenzia web di arredamento del Nord Italia, che ha contribuito a far crescere il mio amore per l’abitare. Ho, successivamente, frequentato l’academy di Home Philosophy, che mi ha formata come Home Stager nonché come persona, contribuendo a lavorare sul mio potenziale e a incrementare il mio amore per l’home staging, professione in cui credo al 100%. Infatti, pur improntando il mio lavoro sull’assoluta professionalità, per me è importante anche metterci tanta passione nonché adrenalina, creando la giusta empatia con clienti e colleghi. Insomma, posso dirlo con fierezza: sono una Home Stager!
Contatti

Related Articles