Use the form below to register your account.

Security question:

10 + 11 =

Register Account

  • News
  • Il nuovo abitare è sostenibile e smart

Il nuovo abitare è sostenibile e smart

Dicembre 4th, 2018

Il nuovo abitare è sostenibile e smart

Il mercato immobiliare è in continua evoluzione. L’adattarsi ai cambiamenti sociali ed alle nuove esigenze dell’abitare rendono questo settore dinamico.
Le grandi città sono oggetto di mutamenti, Milano è quella che attualmente mostra in maniera più evidente questa tendenza.

In Italia sono molte le operazioni di riqualificazione non solo di singoli edifici ma di interi quartieri o aree.
Il recupero del patrimonio edilizio esistente consente di ridurre il consumo del suolo.
Gli edifici cambiano veste e funzioni. Un’architettura sostenibile che, attraverso l’innovazione e la selezione dei materiali da costruzione, aumenta le prestazioni degli edifici e la qualità della vita di chi vi abita.
I nuovi edifici sostenibili sono energeticamente efficienti, dotati di sistemi per il recupero delle acque piovane, di colonnine di ricarica per auto elettriche e con orti sulle coperture.
Anche la sicurezza ha un ruolo importante per cui le costruzioni più avanzate prevedono rilevatori sismici, antincendio e antiallagamento.

Abitazioni efficienti non solo dal punto di vista energetico, ma anche dal punto di vista tecnologico.
La casa diventa “smart”. Una casa intelligente in cui chi vi abita, attraverso un sistema centralizzato e collegato, può dialogare, programmare e gestire i dispositivi presenti in remoto attraverso uno smartphone.
I dispositivi “intelligenti” permettono di monitorare e analizzare i dati. Ad esempio l’analisi dei consumi energetici permette di ridurre le spese di gestione.
La parola d’ordine della casa “smart” è personalizzazione. Impianti flessibili e modellabili sulle esigenze delle persone.

Il nuovo abitare è sostenibile e smart

Il nuovo, o riqualificato, attrae molto più dell’usato ed in generale queste proprietà si vendono/affittano meglio.
Questo aspetto è molto evidente anche nel mercato degli affitti brevi, che non è da intendersi solo come vacanza di pochi giorni ma un far fronte alle nuove esigenze delle persone.
Le nuove residenze devono consumare ed inquinare meno. E’, infatti, in aumento la richiesta di abitazioni efficienti.
Tendenza dimostrata dal mercato immobiliare che vede in questo settore un miglioramento del numero delle compravendite e della stabilità dei prezzi rispetto al panorama generale.
Il nuovo abitare, dunque, predilige ciò che è nuovo, “green” e “smart”.

E tu cosa ne pensi?

I dati riportati sono tratti da differenti articoli de Il Sole 24 Ore

 

CHI E’ L’AUTORE
Lucia Garofolini, Architetto e Home Stager
Dopo la laurea matura le sue competenze professionali in di Studi di Ingegneria ed Architettura spaziando in vari settori; residenziale, industriale e commerciale.
All’interno di Arching – Architettura d’interni & home staging, fornisce risposte progettuali alle differenti esigenze dei committenti che siano quelle di una ristrutturazione, di un relooking degli spazi o di una consulenza per l’acquisto di nuovi arredi.
Attraverso i vari servizi di home staging fornisce un supporto professionale rivolto a chi vuole vendere o affittare una proprietà.
Contatti

Related Articles