Use the form below to register your account.

Security question:

13 + 7 =

Register Account

  • News
  • Millennials; cambiamenti sociali e mercato immobiliare

Millennials; cambiamenti sociali e mercato immobiliare

Aprile 4th, 2017

Millennials; cambiamenti sociali e mercato immobiliare

I Millennials, chi sono?
Il Millennials, o Generazione Y, sono i nati tra il 1980 ed il 2000. La generazione che ha dimestichezza con le tecnologie digitali.
I Millennials sono anche quelli che il Time definì “ragazzini pigri e narcisisti che vivono ancora con la propria famiglia”.
Perché si parla molto di questa generazione?
Perché sono il nuovo target, i potenziali clienti e consumatori dei brand.

Millennials e mercato immobiliare

Che impatto hanno e avranno sul mercato immobiliare?
I Millennials hanno obiettivi ed esigenze diverse rispetto alle generazioni che li hanno preceduti (Generazione X e Baby Boomers).
Un tempo avere la casa di proprietà era l’obiettivo principale delle famiglie. Si lavorava e si risparmiava per raggiugere lo scopo. Oggi non è più così.
I giovani sono interessati a fare esperienze diverse. Sono disposti a spendere per viaggi, sport estremi, tecnologia, locali alla moda, ecc. ecc.. Possedere una casa non è tra le loro priorità.
Non lo è perché la crisi economica ed i mutamenti sociali hanno influenzano questo aspetto.

Da un lato la precarietà ha prodotto un ritardo nella cosiddetta emancipazione, prolungando la permanenza in famiglia. Una ricerca (Doxa per Idealista) ha messo in luce come solo il 44% degli under 35 abbia lasciato la casa di genitori nel 2016.
Dall’altro la generazione dei Millennials vive dove la porta il lavoro, spesso lontano dalla città di origine ed anche all’estero.
Sono quelli che vogliono poter cambiare tutto in qualsiasi momento, preferiscono la libertà al “per sempre”.
In questo contesto la casa non fa eccezione. Il tutto si traduce nel mercato immobiliare con un aumento della domanda di immobili in affitto.
Infatti, il 66% dei giovani che ha lasciato il tetto famigliare ha scelto di vivere in una casa in affitto.

Quale casa per i Millennials?

Una generazione che è attenta all’immagine e che vive l’esperienza, intesa nel senso più ampio come emozione e sensazione, rifiuterà un certo tipo d’immobile.
I Millennials sono esigenti, preferiscono case funzionali e dal design moderno. Open space dove il living e la cucina diventano spazi sociali e di condivisione con gli amici.
Il mercato non può ignorare questo nuovo target. Un target che si conquista anche con il marketing dei sensi. Per arrivare alla nuova generazione in campo immobiliare l’home staging è lo strumento giusto. Coinvolgere, emozionare, “vendere” uno stile di vita.
I Millennials sono gli “utenti” del presente ed è tempo che il mercato immobiliare si adegui.

CHI E’ L’AUTORE
Lucia Garofolini, Architetto e Home Stager
Dopo la laurea matura le sue competenze professionali in di Studi di Ingegneria ed Architettura spaziando in vari settori; residenziale, industriale e commerciale.
All’interno di Arching – Architettura d’interni & home staging, fornisce risposte progettuali alle differenti esigenze dei committenti che siano quelle di una ristrutturazione, di un relooking degli spazi o di una consulenza per l’acquisto di nuovi arredi.
Attraverso i vari servizi di home staging fornisce un supporto professionale rivolto a chi vuole vendere o affittare una proprietà.
Contatti

1

Related Articles